#yesihaveaneconomydegree

Ieri mi hanno regalato un palloncino a forma di Cornella. A parte condividere con voi il mio eccessivo entusiasmo per l’accaduto, vorrei anche illustrarvi la riflessione finanziaria che l’occasione mi ha ispirato. Trovo che investire denaro nell’acquisto di un palloncino sia un’ottima decisione. Non si tratta solo di comprare un oggetto inutilmente carino: innanzitutto compri l’orgoglio di diventare il re della festa – attirando sguardi meravigliati ed invidiosi per tutta la serata (ed è evidente che coi palloncini si rimorchia quasi più che coi cuccioli di cane); compri inoltre la piccola gioia di svegliarti la mattina con un palloncino appeso in fondo al letto, e una giornata che inizia così non potrà che essere una giornata bellissima; compri un certo trasporto emotivo generato dal vederlo tristemente iniziare a sgonfiarsi il pomeriggio seguente; ma soprattutto compri le vocine con l’elio, quando decidi che finirlo è meglio che vederlo agonizzare ora dopo ora. Insomma, davvero soldi ben spesi.

 

You may also like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *