#nonvidicolabbiocco

Due motivi per cui sono grata di non avere alcuna prova costume in programma quest’anno. Dunque. Qui fanno questa cosa chiamata “creamy coffee” per la quale io ho già sviluppato una certa dipendenza, presumibilmente composta per l’80% da zucchero e per il restante 20% da sensi di colpa. Inoltre. In azienda hanno adottato la politica del colesterolonuntetemo, affidando a Walle, adorabile receptionist con una chiara perversione per il cibo spazzatura, il compito di scegliere il tema dei quotidiani picnic aziendali: in pratica Walle manda una mail con il menù del giorno, ognuno sceglie, poi lei si reca personalmente a ritirare i viveri per tutti i dipendenti e gli fa trovare ciò che hanno chiesto all’ingresso con il loro nome sopra. Strepitosa consuetudine, inaspettata dal popolo crucco, chiaramente fonte di eccessivo entusiasmo da parte mia. PERO’, cara Walle, oggi Chinese Day, domani Kebab Day, dopodomani Pizza Day e poi Hamburger Day.
Tu avrai presto il mio fegato sulla coscienza.

You may also like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *