#bavarianhits

Una semplice domanda durante la pausa pranzo, di quelle domande che si fanno più per rompere il silenzio che per vera curiosità:

– “Quali cantanti italiani conoscete?”

Mai avrei pensato di ritrovarmi a cantare MA MA MA MAMMA MARIA a squarciagola nella cucina dell’ufficio con una decina di bavaresi fan sfegatati dei Ricchi e Poveri. (Toto Cutugno e Albano sul resto del podio)

Continue Reading

#concertiapocalittici

Ieri. Ultima canzone, si accendono le luci ed appare un incomprensibile messaggio di pericolo in tedesco sui tutti i maxi-schermi. Sotto: “se non capite cosa c’è scritto, chiedete al vostro vicino”.

– “Ehi Tobiasmiomiglioreamicoancheseticonoscodamezzora, perché c’è quel simbolo di morte sugli schermi?”
– “Sta arrivando una enorme tromba d’aria e dicono di evacuare immediatamente il festival, scappare e mettersi in salvo nelle auto”
– “Ah, capisco.”

Continue Reading

#nonsposatemi

Non so stirare, non so cucinare. Non so rammendare un calzino bucato. Odio pulire e vivo la mia vita battendomi per il sacrosanto diritto di non rifare il letto la mattina. Non ho ancora imparato come fare la spesa senza perdermi nel supermercato – piu volte. Cerco tutorial su internet quando devo fare la lavatrice. Uccido cactus, figuriamoci come finirebbe con dei bambini. Però sono incredibilmente brava a fare un sacco di altre cose, come ricamare frasi stupide sulle magliette, impacchettare regali, inventare soprannomi, giocare a biliardino. Sono come quei pupazzi che muovono la testa sui cruscotti delle auto: terribilmente carini ma totalmente inutili.

 

Continue Reading

#bavarianwisdom

– “Ah, prendi subito la birra? Non vuoi qualcosa da bere prima?”
– “Beh, la birra è una bevanda…”
– “No di certo. La birra è la portata principale.”

 

Continue Reading

#ingestibile

La mia vita a ondate.

Periodi di forte consapevolezza e responsabilità, testa sulle spalle e ragionamenti importanti – si alternano a periodi di delirio e confusione, totale inaffidabilità e imbarazzante goffaggine.

Per darvi un’idea di quale sia il periodo attuale, oggi me ne vado al lago solo perché lì non ci sono modi per fare grossi danni.

 

Continue Reading

#XXLpeople

Non riesco ad attribuire questo fenomeno a nessuna componente demografica. Ci ho riflettuto, ma non è neanche un fattore generazionale. Forse è l’aria di Rosenheim, forse c’è qualcosa nell’acqua che bevono. Non so cosa sia, ma tutte le persone che sto conoscendo qui hanno di certo il cuore una taglia più grande del normale.

 

Continue Reading